detti ed aneddoti

                                                                                                                      

Home
Su
la storia dei bottoni
detti ed aneddoti

 

 

 

 

Dicono di Lui........

bullet

è il confine tra realtà e fantasia (E. Somma)

bullet

è entrare, uscire, chiudere, aprire, attraversare ed essere attraversato (P.Rasulo)

bullet

è un piccolo oggetto che apre e chiude anche i ricordi (Grieco - Politi)

bullet

è un gioco di società che invita gli altri a farsi manipolare per farsi scoprire (L. Milici)

bullet

è una lunga noiosa chiacchierata.

bullet

è il confine immaginario e fisico tra il mondo esteriore e quello interiore (G. Veziano)

Lo sapevate che........

bullet

durante la guerra di secessione statunitense 1861/1865 tanto i nordisti quanto i suddisti indossavano divise con alcuni bottoni cuciti sulla schiena. Era un accorgimento voluto dai rispettivi comandi per far si che i soldati non dormissero profondamente, troppo a lungo e con il pericolo di russare. Infatti quando si voltavano da un fianco all'altro, essi si svegliavano non appena appoggiavano la schiena sul terreno per il fastidio procurato da quei bottoni.

 

bullet

la Regina d'Inghilterra aveva fatto cucire bottoni sulle maniche delle divise militari per evitare che i soldati si pulissero il naso con la manica...

 

bullet

 nel 1300 a Lucca erano vietati i mantelli che avevano più di 6 bottoni per l'allacciatura....

 

bullet

 nel 1396 a Milano era vietato l'uso di bottoni d'oro per coloro che non fossero cavalieri o dottori in legge o medicina....

 

 

 

                                                                        Home | la storia dei bottoni | detti ed aneddoti